Psicostoria e Culturomica

di Diego Tonini –

Nel 12020 dell’Era Galattica, il giovane matematico Hari Seldon si recò su Trantor, capitale dell’Impero Galattico, per effettuare un intervento al congresso decennale di matematica, in cui avrebbe presentato per la prima volta le basi di una scienza da lui stesso sviluppata, la psicostoria.
Così, nell’universo inventato da Isaac Asimov, ha origine la disciplina che si rivelerà fondamentale per i successivi mille anni di storia galattica, prevedendo crisi, guerre e colpi di stato, e riuscendo a fornire gli strumenti per ristabilire l’ordine dopo gli inevitabili declino e caduta dell’immenso Impero Galattico che governa su 25 milioni di mondi abitati.