A Song of Television and Quality

di Matteo Zucchi –

HBO cominciò a fare “quality television” prima ancora che vi fosse una qualche formula per definirla, all’epoca in cui i più ambiti oggetti di analisi per i nascenti television studies erano Buffy l’ammazzavampiri (Buffy the Vampire Slayer, la cui inverosimile miscellanea di generi ha però indubbiamente fatto scuola) o serial non più recenti come Twin Peaks o Hill Street Blues. Fra gli anni ‘90 e il primo decennio del XXI secolo l’emittente via cavo statunitense produsse una sequela di serie, sia drama che sit-com, di considerevole successo e ancor più influenza culturale, creando uno standard narrativo e contenutistico che gli altri network non poterono altro che imitare, cercando di conseguire risultati all’altezza. Dagli stratificati drammi sociali di Oz (1997-2003) e The Wire (2002-08) alle profonde investigazioni psicologiche di The Sopranos (1999-2007) e Six Feet Under (2001-05), passando per il cult Sex and the City (1998-2004), HBO conquistò critica e pubblico (di nicchia, principalmente) anche Oltreoceano, favorendo anche in Italia la più massiccia importazione di serialità statunitense dai tempi dell’exploit di Mediaset.

Lo show basato su niente

di Davide De Lucca –

Citazioni memorabili o significative in Seinfeld (1989 – 1998) non mancano, ma partiremo da questa: “I can’t spend the rest of my life coming into this stinking apartment every ten minutes, to pore over the excruciating minutiae of every single daily event”. (Non posso passare il resto della vita in questo appartamento puzzolente ogni dieci minuti per analizzare i dettagli più minuscoli di ogni singolo fatto quotidiano”, TdA). A dirlo è Elaine, che tenta di fuggire da questo meccanismo, ma sarà subito riassorbita. Seinfeld, lo show basato su niente, fa proprio questo: prende una situazione quotidiana qualsiasi, la viviseziona in modo nevrotico e la restituisce in materiale comico, arguto e caustico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - ti aggiorneremo sulle novità della nostra rivista 

logo-digressioni-full

DIGRESSIONI - TRIMESTRALE CARTACEO DI CULTURA

Reg. Tribunale Udine n. 19/16

info@digressioni.com |