Valutiamo collaborazioni

In questa prima fase diamo priorità ad autori del Nordest, non perché vogliamo creare un’enclave, ma perché la rivista nasce anche come strumento per la comunità, sebbene gli argomenti che trattiamo abbiamo un più ampio respiro. Questo non significa che sarà sempre così e che non possiate proporvi comunque.

Selezione all'ingresso

Non pubblichiamo qualunque cosa ci arrivi e cerchiamo di offrire contenuti di qualità, quindi vi invitiamo a curare al meglio anche il materiale che ci presentate.

Per gli articoli accettiamo per il momento testi fino a 4000 battute, per i racconti fino a 5000 battute; per le poesie un totale di 70 versi circa (eventuali titoli compresi); per fotografie, illustrazioni o altre forme di arti visive (digitali o riproducibili) mandate un massimo di 6 immagini. Se avete altre proposte, siamo lieti di ascoltarle.

Per informazioni o chiarimenti: info@digressioni.com

Non vogliamo essere antipatici, ma...

Prima di proporre qualcosa, leggete la rivista per capire di cosa ci occupiamo e quale taglio hanno gli articoli.

Presentate un testo possibilmente pulito, senza errori, controllando punteggiatura e sintassi.

Non siamo un blog e non pubblichiamo tutto quello che arriva per riempire gli spazi.

Cercate un approccio creativo, non siamo un quotidiano locale né un giornalino parrocchiale.