Diario di un estinto/Shopping

  • Digressioni
  • 22/04/2018

di Gian Pietro Barbieri –

Il vento rissoso di novembre
ammassa le montagne all’orizzonte, le spinge in coda
la strada è affollata di foglie
vedo il vento lavorare al posto mio
radunandole in un canto
o forse sono io, confuso con il tempo
o con l’estivo fervore di dicembre, nella febbre
che costringe il giusto silenzio nei fossi e nelle pozzanghere gelate
poiché altrove impera diabolico l’andirivieni del viavai
per acquistare avvolto nel packaging del gelo qualche souvenir
di tempo già morto battuto all’asta dai coroner degli ipermercati.

(L’articolo completo è disponibile nella versione stampata o PDF di Digressioni n. 6 – clicca qui per info)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - ti aggiorneremo sulle novità della nostra rivista 

logo-digressioni-full

DIGRESSIONI - TRIMESTRALE CARTACEO DI CULTURA

Reg. Tribunale Udine n. 19/16

info@digressioni.com |