La purezza del sangue

di Annarosa Maria Tonin –

Fondazione Reale di San Lorenzo del Escorial, 1574.
Le otto salme sono uscite dalle loro sepolture per riunirsi qui, tutte insieme, affinché io possa celebrarne la gloria ogni giorno, come monaco tra i monaci. Hanno percorso l’altopiano come io ho ordinato: lente, tra i silenzi di luoghi deserti, accompagnate da orazioni e canti gregoriani. Da Yuste giunge l’Imperatore mio padre, da Granada l’Imperatrice madre, Isabella.
Si è fermata ora davanti a me donna Giovanna, la Pazza di Tordesillas; da oggi sarà per sempre la madre dell’Imperatore mio padre. Altre salme la seguono: donna Leonora, sorella dell’Imperatore e regina di Francia, giunta da Talaveruela, sua sorella Maria, regina d’Ungheria, e Maria d’Aviz, la mia prima regina, da Valladolid, dove sono nato. La tempesta sta infuriando, ma non turberà la celebrazione della Nostra gloria. Forse, un giorno, verrà qualcuno più grande di Noi, ma fino ad allora chiunque dovrà inchinarsi e poi ritirarsi davanti a un Asburgo di
Spagna.

(L’articolo completo è disponibile nella versione stampata o PDF di Digressioni n. 6 – clicca qui per info)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - ti aggiorneremo sulle novità della nostra rivista 

logo-digressioni-full

DIGRESSIONI - TRIMESTRALE CARTACEO DI CULTURA

Reg. Tribunale Udine n. 19/16

info@digressioni.com |