Poesie

  • Digressioni
  • 18/07/2018

di Giovanni Fantasia –

Broiler

predestinato alla macellazione a partire dal nome
il pollo da carne raggiunge il suo peso finale
in due mesi: spazio strettamente necessario
sole no, non serve, serve l’esattezza
delle madri ad infrarossi e del mangime;
il nome non è nome ma processo;
ciò che viene processato ha nome broiler.
gallus gallus in poesia, che razza è?
chi parla a chi? con che suono?
rumore sì ma basso e controverso
come una marcia d’artigli sul posto
come una cova che non si risolve.
allora, allora collego con atteggiamento altezzoso
altamente arbitrario l’aspetto zootecnico a quello
dell’inclinazione a mangiare ogni cosa
a beccare tra metodico e meccanico
la rete. perché?
per comporre un parallelo commestibile
ma non indispensabile
alla crescita del broiler.

(L’articolo completo è disponibile nella versione stampata o PDF di Digressioni n. 7 – clicca qui per info)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - ti aggiorneremo sulle novità della nostra rivista 

logo-digressioni-full

DIGRESSIONI - TRIMESTRALE CARTACEO DI CULTURA

Reg. Tribunale Udine n. 19/16

info@digressioni.com |