Poesie

di Adriano Cataldo –

Famiglia nucleare

Ci siamo detti
avremmo a lungo rimpianto
l’infilascarpe e il toglisuola,
troviamo semmai
sul momento
un riposto comprensibile
alla voglia di scappare.
A tradimento, ci ha chiesto la direzione.

Si preparava allora lo zerbino
per l’esplosione. Nella
fissione nucleare, famiglia,
ci siamo detti.

(L’articolo completo è disponibile nella versione stampata o PDF di Digressioni n. 10 – clicca qui per info)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - ti aggiorneremo sulle novità della nostra rivista 

logo-digressioni-full

DIGRESSIONI - TRIMESTRALE CARTACEO DI CULTURA

Reg. Tribunale Udine n. 19/16

info@digressioni.com |