Sgt. Pepper’s Pop Revolution

di Carlo Londero –

Un disco rivoluzionario, uscito in tempo per fare da colonna sonora alla Summer of Love e inno di Woodstock. Canzoni nell’insieme capaci di incantare un pubblico vastissimo (dai musicologi – finora mai così interessati al pop-rock – agli hippy, dai teenager agli adulti) con musiche che, a livello sonoro, non si erano ancora udite nel pop.
Per alcuni potrà non essere tra i migliori album dei Beatles, o non essere il primo disco nel quale i Beatles sperimentano certe sonorità (si pensi a Revolver, 1966). Forse non è proprio un concept album, e in caso contrario sarebbe il primo. Certo è che Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, pubblicato in Gran Bretagna il 1 giugno 1967, è l’album dei primati, della rivoluzione musicale e non solo. Un disco carico di aspettative: appena uscito è subito oggetto di culto – cinquant’anni fa e ancora oggi – tanto che il 4 giugno 1967, al Saville Theatre di Londra, Jimi Hendrix esibì un vivace tributo ai Beatles, eseguendo in presenza di Harrison e McCartney la propria versione della title track.

(L’articolo completo è disponibile nella versione stampata o PDF di Digressioni n. 4 – clicca qui per info)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - ti aggiorneremo sulle novità della nostra rivista 

logo-digressioni-full

DIGRESSIONI - TRIMESTRALE CARTACEO DI CULTURA

Reg. Tribunale Udine n. 19/16

info@digressioni.com |