Dove vanno gli operai?

di Matteo Pernini –

Si ripropone, a fasi alterne, il problema del formato, della larghezza del fotogramma. Non, beninteso, declinato nei termini puntuali di un articolato discorso culturale, ma gonfiato nel grido di slogan promozionali – quando un’accorta distribuzione rimarca l’eccezionalità di un film realizzato in pellicola 70mm – oppure ridotto alla grossolana forma di un bisticcio condominiale – quando, sul proprio profilo Twitter, Xavier Dolan pubblica una risentita lettera ai dirigenti di Netflix, colpevoli di aver alterato il previsto rapporto tra lunghezza e larghezza dell’immagine nel suo film Mommy (2014).