Se il confine determina l’identità

di Carlo Selan –

Un confine è un’identità che si accosta a un’altra e ad essa si apre o si chiude, un luogo che sta in mezzo, dove la terra non è di nessuno ed è di tutti, la casa, spesso, del senza patria e del profugo, di tutta quella umanità in fuga per necessità.