Una fontana che trabocca

di Annarosa Maria Tonin –

Un giorno della sua giovinezza, Cicely Isabel Fairfield incontra Rosmersholm, un dramma che Ibsen scrive nel 1886. Folgorata dalla forza del personaggio di Rebecca West, seconda moglie del pastore protestante Johannes Rosmer, la diciottenne Cicely ne assume il nome. Il dramma affronta argomenti tali da indurre a riflessioni più generali, che oltrepassano la singola storia dei personaggi, e questo vuol essere anche il significato profondo della scrittura di Rebecca West.
E così, Cicely Isabel Fairfield (Londra, 21 dicembre 1892 – Woking, 15 marzo 1983), nota come Rebecca West, sarà definita nel 1947 dalla rivista Time “indiscutibilmente la scrittrice numero uno al mondo”.

(L’articolo completo è disponibile nella versione stampata o PDF di Digressioni n. 3 – clicca qui per info)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - ti aggiorneremo sulle novità della nostra rivista 

logo-digressioni-full

DIGRESSIONI - TRIMESTRALE CARTACEO DI CULTURA

Reg. Tribunale Udine n. 19/16

info@digressioni.com |